Gestire gli intervalli di tempo per la prenotazione di appuntamenti online

clock.png Tempo di lettura: 2 minuti

Una corretta impostazione degli intervalli minimi e massimi per la prenotazione online, vi permetterà di ottimizzare la gestione degli appuntamenti ricevuti dal web. Vediamo in questo articolo come fare per poter impostare intervalli ottimali affinché non possano presentarsi prenotazioni inaspettate. 

Nel caso in cui si voglia impedire ai pazienti di prenotare appuntamenti senza un preavviso necessario  o evitare di ricevere prenotazioni troppo in là nel tempo, basterà modificare le impostazioni relative all'intervallo minimo e all'intervallo massimo di prenotazione online. Tali impostazioni stabiliscono infatti l'intervallo di tempo entro il quale vengono proposti slot disponibili ai pazienti su Internet.

thumbtack.png Importante:
L'impostazione di un intervallo minimo ti permette una riduzione degli appuntamenti
disattesi. Infatti, impostando uno slot di tempo ridotto, permetterai ai pazienti di concludere la loro prenotazione e di effettuare la visita in tempi brevi. La riduzione dell'attesa comporterà una maggiore probabilità di ricevere prenotazioni con la conseguente presenza del paziente.

Parallelamente, l'impostazione di un intervallo massimo per concludere una prenotazione ti permetterà di non ricevere appuntamenti oltre una certa data e di avere la possibilità di reclutare  nuovi pazienti. 

Ti consigliamo di modifica regolarmente questi intervalli di tempo per adattarli alle tue esigenze.

Intervallo minimo e intervallo massimo

Se ti stai chiedendo cosa sono l'intervallo minimo e l'intervallo massimo, in questo sezione ti forniremo la definizione di entrambi. Entrambi sono periodi che si riferiscono alla prenotazione online perché stabiliscono l'intervallo di tempo entro il quale vengono proposti slot disponibili ai pazienti che visitano il sito Doctolib.it

Importante:

gli intervalli di tempo riguardano gli appuntamenti online e possono essere personalizzati a seconda del motivo di vista reso prenotabile dal web.

  • Intervallo minimo: intervallo di tempo che intercorre tra il momento il cui i clienti effettuano la prenotazione e la data del loro appuntamento. Per esempio, indicando come intervallo minimo 24h, sappiamo che i pazienti potranno concludere la prenotazione solo nelle 24h successive al momento della prenotazione. Se in data 1 settembre alle ore 8:00am impostiamo come intervallo minimo 24h, i pazienti che in quel momento proveranno ad effettuare una prenotazione, troveranno disponibilità a partire dal 2 settembre alle ore 8:00am
  • Intervallo massimo: intervallo di tempo oltre il quale non vuoi che i pazienti possano prenotare appuntamenti online. Per esempio, selezionando 6 mesi in data 1 settembre, i pazienti potranno concludere le loro prenotazioni sino al 1 marzo.

Modificare gli intervalli di tempo

Vediamo di seguito come fare per impostare e personalizzare l'intervallo di tempo minimo e massimo.

  1. Recati in Motivi di visita (Accessi necessari: amministatore. Per verificare i tuoi diritti clicca qui)
  2. Clicca su settings.pngOpzioni avanzate in alto a destra
  3. Nel menu che compare attiva Interrupteur_HD.JPG la box intervallo tra prenotazione e visita
  4. Seleziona l'Agenda dalla voce agenda
  5. Imposta l'intervallo minimo e l'intervallo massimo
  6. Fai clic su Salva

 

Hai trovato quello che cercavi?